Creare la pasta madre? Rinfrescatevi la memoria

Dando fondo al mio solito sense of humor veramente british, ho pubblicato una piccola guida su Dissapore su come autoprodursi la pasta madre.
Sono tutte cose che dovreste sapere già (vero, miei piccoli lettori?!), ma un saltino lì ce lo farai, anche solo per leggervi i commenti al vetriolo.

Cari frequentatori di locali vintage che mangiate sempre e solo bio, che siete addirittura vegani (o tempora o mores!) e che bevete solo birra artigianale o – perché no – autoprodotta, qui si parla di roba seria: stiamo per entrare nel magico, fantomatico e sempre più preoccupante mondo della pasta madre. 

Se poi fate parte della categoria dei finti-hipster con gli occhialoni grandi, i maglioni sformati e i capelli arruffati che utilizzano questa way of living per rimorchiare, siete ancor di più nel posto giusto. 

In un mondo pieno di mariuoli gastro-chic dove pizzaioli e panificatori sono diventati divinità della fermentazione spontanea e i menu tutto un fiorire di “lievitazione veramente ma veramente naturale”, “fermentazione di 15 giorni al sole dell’Himalaya”, “del nostro lievito madre nato da una vergine” è sempre più necessaria un guida in grado di portarci in fondo al tunnel della falsa informazione.

Continuate la lettura direttamente su Dissapore

Annunci

13 risposte a “Creare la pasta madre? Rinfrescatevi la memoria

  1. Bel post.Non commento su dissapore, perché ogni volta che leggo li qualcosa, qualsiasi argomento esso sia, vedo che sussegue un mandria di commenti troll, che mi fanno venire le rughe.Comunque mi fa felice vedere che la Comunità del Cibo Pasta Madre marcia imperterrita in mezzo alla mandria internetiana.

  2. ottimo post! vorrei cominciare a produrre la pasta madre, ma ho un dubbio (forse scemo, ma abbi pazienza!): che tu sappia, essendo acida potrebbe peggiorare il mio reflusso? grazie!

  3. Ciao,non posso darti un parere medico, ma la mia personalissima opinione è che, rendendo il pane più digeribile, possa essere meglio tollerata del lievito di birra. Senti altri pareri, però!

  4. Sto facendo "crescere" la mia pasta madre, ma ancora sono solo alla prima settimana! Mi chiedevoè possibile fare il rinfresco ogni giorno per accelerare la creazione?Grazie, Valentina

  5. Ciao, e' circa una settimana che ho iniziato a fare la pastamadre, per ora non raddoppia ancora di volume, aumenta di poco.. Pero' la pasta e' davvero appiccicosa, ma davvero tanto! E' normale o ho sbagliato qualcosa?! Grazie mille, fabio.

  6. Ciao,è normale, la consistenza dipende essenzialmente dalla farina che utilizzi, a seconda della sua capacità o meno di assorbire l'acqua. Probabilmente sarà un po' più compatta appena impastata e tenderà a diventare collosa e appiccicosa man mano che lievita…

  7. E si! E' proprio come dici tu! Ma se metto ancora un cucchiaio di miele quando faccio il rinfresco sbaglio o puo' essere utile x aiutare?! Grazie mille x avermi risposto! Fabio.

  8. Ciao,il miele serve a riattivare una pasta madre debole e tendenzialmente acida.Se la tua non ha queste caratteristiche ma è solo una questione di consistenza, rinfrescala normalmente…

  9. Ciao a tutti. Vorrei avere un consiglio. Ho rinfrescato la mia pasta madre sabato e come al solito l'ho messa in frigorifero. Ad oggi (e sono passati solo 4 giorni) il lievito mi è già triplicato di volume!!! È normale?? Lo devo "dimezzare" con un rinfresco? Fino ad ora raddoppiava più o meno nel giro di 6 giorni, quindi la mia preoccupazione è che tra un pò lievita troppo e magari si rovina. Grazie, Valentina.

  10. Ciao,ti rispondo solo qui e non in ognuno dei commenti.Hai un lievito bello potente, quindi è una fortuna, non un problema. Considera comunque che con la bella stagione e l'aumento della temperatura esterna i lieviti lavorano molto più velocemente, nel periodo che passa tra il rinfresco e la messa in frigo.

  11. Ooops. In effetti avevo provato a pubblicare il commento in un altro post, ma siccome non riuscivo a vederlo pensavo che non me lo avesse pubblicato!!Io prima di metterlo in frigo di solito lo faccio riposare una mezz'oretta.Conto di usare il mio lievito tra un paio di giorni, spero che duri fino al sabato!Grazie ancora. Valentina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...