L’archetipo del seminare

Il gesto del seminare raccoglie in un semplice movimento il desiderio di un futuro migliore.
La selezione del seme, la preparazione del terreno, la semina e l’attesa.
Sono pensieri vecchi di millenni, ma ancora oggi talmente attuali da diventare ancora più importanti.

In un periodo storico dove l’attenzione all’agricoltura e alle materie prime è rivolta specialmente alla standardizzazione dei raccolti e alla produzione di massa, e sono recenti le notizie (da leggere e interpretare con attenzione evitando falsi fondamentalismi) di divieto da parte dell’UE di commercializzare sementi non iscritte nel catalogo europeo (p.s. le sementi vanno scambiate, non commercializzate!) e di “obbligo” per l’Italia di autorizzare la coltivazione di Ogm, è fondamentale che noi come appassionati e attenti consumatori ci schieriamo al fianco degli agricoltori.

Degli agricoltori che amano la Terra, la vita, il proprio lavoro, il futuro dei nostri figli.
Gli agricoltori che fanno una scelta di locale. Di biologico. Di biodinamico. Di antiche varietà. Quelle che magari sono meno produttive (concetto poi da smentire) e sicuramente più difficili da coltivare con i metodi dell’agroindustria moderna, ma che sono un’esplosione di gusto, di sapore, di colori e di profumi!
Un nuovo nutrimento per il rinascimento del nostro gusto e delle nostre pancie.

E allora il gesto del seminare, un gesto dimenticato, di cui si è persa la manualità, ritorna prepotentemente d’attualità, perchè simbolo di un messaggio di speranza e di reazione, verso un futuro e una sovranità alimentare di cui dobbiamo e vogliamo assolutamente riappropriarci.

Per questo motivo voglio segnalarvi la nuova edizione dell’evento “Seminare il Futuro”, organizzato il prossimo 14 Ottobre in una trentina di aziende agricole biologiche e biodinamiche in giro per l’Italia.
Un evento collettivo di semina (e non solo), gratuito, dove potremo lasciare il nostro messaggio di speranza.
Io parteciperò all’evento presso l’azienda agricola del Parco della Chiusa di Casalecchio di Reno (Bologna). Per chi ci sarà ci vediamo lì…

Chi invece vuole maggiori informazioni può visitare il sito http://www.seminareilfuturo.it, dove ci si può anche iscrivere ai diversi eventi in giro per l’Italia.

Annunci

2 risposte a “L’archetipo del seminare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...