Una babele di semi

Giorno dopo giorno mi stupisco di quante realtà gioiosamente positive percorrino l’associazionismo nel nostro paese.
Con questa esperienza di Comunità del Cibo ho conosciuto e sto conosciendo persone splendide, che gratuitamente mettono a disposizione il loro tempo (e soldi) in qualcosa in cui credono.

In un momento di crisi come questo, cosa c’è di più simbolico del gesto di regalare la vita? Noi regaliamo pasta madre, c’è chi regale semi, marze, bulbi…noi tutti doniamo saperi!

Il 5 febbraio quindi la nostra Comunità del Cibo Pasta Madre, rappresentata dalla fedele delegazione torinese appena formata grazie al Pasta Madre Day (e non sapete come mi riempie il cuore di gioia vedere che il mio piccolo seme lanciato poco tempo fa attraverso questo sito ha portato nuove persone a conoscersi e nuove amicizie nascere) sarà ospite dell’evento “Una Babele di Semi” organizzato da ASCI Piemonte al circolo Asylum di Villa 5 in Collegno.

L’evento, incentrato sullo scambio di semi, marze, bulbi autoprodotti, pasta madre e saperi, sarà scandito da diversi laboratori gratuiti tra cui uno sulla panificazione.

Di seguito il programma indicativo della giornata:

dalle 10:00 alle 10:30
Laboratorio di panificazione in collaborazione con Comunità del Cibo Pasta Madre

dalle 10:45 alle 11:15
Preparazione bustine e schede dei semi

dalle 11:30 alle 12:00
Preparazione dei semi di pomodoro

dalle 14:00 alle 16:00
Cottura e degustazione del pane autoprodotto

Per maggiori informazioni contattate ASCI Piemonte o il circolo Asylum o commentate direttamente questo post, gli amici torinesi vi risponderanno subito.

Annunci

6 risposte a “Una babele di semi

  1. Vi spiace se condivito questo evento sul mio blog?.Lincherò al vostro blog per maggiori informazioni, e vorrei evidenziare anche il post sugli spacciatori di pasta madre.

  2. Poiché la giornata avrà come tema lo scambio inteso come strumento alternativo alla moneta a sostegno delle relazioni economico-sociali, la Comunità del Cibo eccezionalmente rinuncerà al puro rituale del dono accogliendo l'invito alla reciprocità che ASCI ci rivolge. Offriremo quindi la nostra Madre in cambio di semi, marze, bulbi o semplicemente saperi all'insegna della biodiversità, dell'autoproduzione e di una ritrovata consapevolezza sull'origine del nostro cibo. Il laboratorio di panificazione sarà una dimostrazione dal vivo del miracolo della panificazione gentilmente offerta dai volontari della Comunità e non richiede iscrizione. Chi vuole mettere le mani in pasta ci raggiunga con un grembiule! Vi aspettiamo domenica … Giancarlo

  3. ciao,sono interessata al laboratorio di panificzione.Domenica verrò, insieme a mio figlio, per imparare e come dice Giancarlo "mettere le mani in pasta"……..Franca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...