[Posta l’impasto] Il pane di patate di Elisa

Il pane di patate della Garfagnana, prodotto tipico e tradizionale di queste colline toscane, rappresenta un ottimo esempio di quei pani di “mistura” storici del nostro Appennino, dove spesso alla carenza di frumento si sopperiva con quello che di alternativo offriva la terra e il bosco…le patate e le castagne.
Ringrazio Elisa per aver deciso di condividere con noi la sua ricetta..che ne pensate? A me è già venuta voglia di farlo…

 

Il pane di patate, presidio slow food, è tipico della Garfagnana.
Pane della tradizione che aveva la caratteristica di conservarsi a lungo nel tempo. Un’amica veterinaria, di ritorno da una visita in queste terre mi ha portato in dono questa ricetta, arrivata a lei da un’allevatrice di pecore che conserva una madre centenaria e che ogni settimana panifica per sé e per la comunità. Oltre alla ricetta mi consegna un vasetto di lievito madre centenario con cui contaminare la mia pasta madre vecchia solo 3 anni! Avevo appena riempito la dispensa di una scorta di farine, patate ed altre meraviglie dell’azienda biologica e biodinamica di Poggio di Camporbiano. Non siamo in Garfagnana ma la qualità è davvero eccellente. E con questi ho realizzato il mio primo pane di patate.
Queste le indicazioni della pastora per la realizzazione di 2 pagnotte:

 Ingredienti: 
150 g di lievito madre
1 kg di farina
250 g di patate
acqua
Sciogliere circa 150 g di madre in acqua tiepida; sulla spianatoia disporre a fontana circa 1 kg di farina. Nel buco della fontana versare il lievito.
Lasciare riposare per 12 ore.
Durante questo tempo iniziano a formarsi numerose bolle, segno della buona attività vitale del lievito.
Lessare circa 250 g di patate, sbucciarle, schiacciarle e unirle all’impasto.
Lavorare farina, lievito e patate con l’acqua necessaria ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
Creare due pagnotte rotonde, adagiarle su un panno di canapa avendo cura di creare tra le due delle pieghe che le separino e lasciare lievitare per alcune ore, fino al raddoppio del volume. infornare a 220°C per circa 50 minuti.
Annunci

4 risposte a “[Posta l’impasto] Il pane di patate di Elisa

  1. Ciao, non ho capito bene la ricetta….. leggo che hai messo le patate quando hai impastato e fatto lievitare la farina e il lievito… quindi riimpastare con le patate? corregimi se sbaglio…. grazie ciaoooo

  2. Ciao,le patate vanno aggiunte solo in un secondo momento, all'impasto che ha fatto una prima lievitazione (Elisa correggimi se sbaglio).Penso sia per dare maggiore spinta a un impasto che altrimenti farebbe un po' fatica a lievitare da subito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...